Newsletter gennaio 2022

Progetto Renascence

Luglio 2022

Queste sono le ultime notizie dal Kenya e dalla Yourep Home:

il nuovo anno è iniziato anche per i nostri bambini con una bella festa, offerta dal nostro amico Kelvin Kioko. Una torta e altri dolci, ma anche giochi.


Il 4 i bambini sono tornati a scuola per iniziare il terzo e ultimo trimestre dell’anno scolastico 2021. Le lezioni andranno avanti sino al 4 marzo, quando le lezioni si concluderanno per dare tempo agli studenti, che dovranno fare gli esami di conclusione dei percorsi scolastici primari e secondari, di prepararsi.

Qualche giorno dopo l’inizio del trimestre anche Katerina si è unita al gruppo degli studenti, desiderosa di andare a scuola. Frequenta la prima classe della scuola materna e il distacco dei primi giorni è stato per lei un po’ difficile, tanto che trascorreva le ore di lezione nella classe di Maria.

Ora ha trovato qualche amico nella sua classe e vi ha fatto ritorno.
È felice di essere a scuola!


Il problema di salute di Susan si è improvvisamente ripresentato e il medico ci ha prescritto delle cure e un po’ di riposo, ritenendo che il dolore e il rigonfiamento della zona ombelicale potessero dipendere anche da eccessivi sforzi. Fortunatamente dopo una settimana i dolori sono passati.
Sarà necessario tenerla sotto controllo…


A fine mese abbiamo ricevuto due graditissime visite:
la prima dalla chiesa A.C.K. (Chiesa Anglicana del Kenya) St. Andrews di Nanyuki che ha festeggiato i nati nel mese di gennaio del loro gruppo insieme con i nostri, Brian e Mercy, che sono stati molto felici della sorpresa;
la seconda da Eva, una ex dipendente della Tumaini Children’s Home, che ha trascorso del tempo con i bambini e ci ha fatto dono di capi d’abbigliamento.


In previsione dello sfratto dalla casa in cui ci troviamo ora, che avverrà a fine novembre, e cercando di dare una stabilità ai bambini, abbiamo trovato dei gentilissimi donatori italiani che ci hanno permesso di acquistare un terreno a qualche centinaio di metri da dove siamo ora. Un terreno anche più grande di quello nel quale i bambini vivono ora.
Lì sorgerà la futura nuova Yourep Home!
Nell’attesa dei permessi, grazie anche all’aiuto di tanti amici che ci hanno fornito le loro competenze e conoscenze per la realizzazione del progetto di una casa che fosse a nostra misura, abbiamo apportato qualche modifica alla proprietà: una nuova recinzione, sostituendo il filo spinato con dei pannelli in alluminio; un bagno provvisorio; un ripostiglio permanente per i materiali da costruzione. Tutte opere indispensabili per la realizzazione dei futuri lavori.
In questo mese abbiamo iniziato con le utenze: la Nawasco (Nanyuki Water and Sewerage Company) cioè la compagnia che gestisce la distribuzione idrica a Nanyuki ha posizionato il contatore dell’acqua nel nostro terreno e prossimamente allacceremo l’elettricità.