Share

⇒ Qui la prima parte dell’articolo: “La famiglia cresce” ⇐

 

Continuiamo a conoscere i nuovi ragazzi del progetto Renascence, gli unici che quest’anno frequentano la secondary school.

Luka e Alex sono due ragazzi di 16 e 17 anni, il primo nato e cresciuto a Nanyuki, il secondo nato nella zona della città di Kisii, vicino al Lago Vittoria.

Entrambi orfani, si sono ritrovati a vivere in mezzo alla strada, e i segni di quella vita sono evidenti soprattutto in Luka, sia nel fisico che nello spirito.

Luka, dopo aver potuto concludere la primary school con ottimi risultati, aveva iniziato il primo anno di scuola superiore, ma purtroppo non era mai stato in grado di concluderlo perché la persona che fino ad allora aveva pagato le tasse scolastiche aveva smesso di farlo.

Da quel momento la vita del nostro ragazzo si è complicata notevolmente, dividendosi sostanzialmente tra la strada e qualche children’s home.

Alex era invece ospite della Hope & Homes (la struttura dove vivono Moses, Agnes, Brian e Mark, gli altri nostri ragazzi) che l’aveva aiutato a terminare la primary school, ma non era purtroppo in grado di pagare le tasse scolastiche della secondary school, ben più cara.

Come per Idah, anche per loro due era necessario trovare un posto in una scuola boarding, e il cancello della Tigithi Secondary School, a 20 km da Nanyuki, si è aperto per loro dopo poco. Luka, visti gli ottimi risultati con i quali aveva concluso la primary school, ha avuto la fiducia del preside della scuola che ci ha concesso di iscriverlo nonostante fosse passato del tempo da quando aveva preso il diploma. Infatti una delle prime informazioni che le scuole richiedono è il punteggio finale di diploma, e in quel periodo Luka soddisfaceva tranquillamente quel requisito. Nessun problema invece per Alex, che aveva terminato la primary school il mese precedente.

I ragazzi, soprattutto Luka, hanno dimostrato di aver meritato la fiducia accordatagli e a metà del primo trimestre si sono classificati tra i migliori nelle loro classi, visto che sono entrambi in prima ma in classi diverse.

Agnes, Moses, Brian e Mark, dopo il primo anno trascorso lontano dalla strada, sono in buona salute e in generale anche il loro andamento scolastico è molto buono, soprattutto Brian, che è costantemente tra i migliori della sua classe. Gli insegnanti sono molto soddisfatti anche di Mark, che ritengono abbia capacità sopra la media, anche se ogni tanto la sua iperattività li mette in difficoltà! Agnes ha avuto un buon miglioramento, terminando anche lei nelle prime posizioni della sua classe dopo un inizio anno difficile. Le difficoltà maggiori a livello scolastico le affronta Moses, forse a causa dell’età, ma ha promesso di impegnarsi a fondo durante questo suo ultimo anno di scuola primaria per poter accedere facilmente alla secondary school.

Il rientro a casa avveniva quindi dopo un viaggio lungo ma soddisfacente, con un numero maggiore di ragazzi dei quali prenderci cura e con le tessere dell’NHIF, il fondo per la copertura sanitaria nazionale, finalmente in nostro possesso dopo 9 mesi di attesa e con le quali potremo usufruire gratuitamente di tanti servizi ospedalieri.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

⇒ Qui la prima parte dell’articolo: “La famiglia cresce” ⇐

Share