Weekend milanese (parte 2^)

È sempre un’atmosfera calda, piacevole e rilassante quella che si respira a Milano.

Chiusi in casa a degustare una cena squisita, scambiare quattro chiacchiere e aspettare il momento clou della serata, quello per cui tutti i partecipanti sono lì: i racconti e gli aggiornamenti dal continente africano…

Ed è stato per me un grande piacere rivedere persone conosciute l’anno passato e trovarne anche di nuove.

Anche perché avevo tanto da raccontare di quel mese e mezzo trascorso a Nanyuki per avviare il progetto Renascence, con le sue difficoltà e le tante soddisfazioni; con le foto dei ragazzi e le loro storie, spesso tristi, che noi cerchiamo di far diventare un po’ più allegre.

E in quel “noi” in cui sono comprese tantissime persone, un posto speciale ce l’hanno proprio tutti quei volti che anche quest’anno mi hanno accolto e riscaldato e ascoltato mentre raccontavo di avvenimenti ed emozioni impossibili da dimenticare.

E per me Milano ha un sapore speciale perché la raccolta fondi per il progetto è iniziata proprio da lì, perché Chiara ha creduto in questo progetto e ha desiderato coinvolgere tanti suoi amici che, quest’anno come quello passato, sono stati generosi e coinvolti nel progetto.

E avete visto Agnes, Moses, Brian e Mark?? Come si può restare indifferenti di fronte a quei sorrisi??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *