Newsletter maggio 2021

Progetto Renascence

Giugno 2021

Queste sono le ultime notizie dal Kenya e dalla Yourep Home:

inizia l’ultimo trimestre scolastico per i nostri bambini, che il 10 maggio sono tornati tra i banchi di scuola. Nonostante la giornata non fosse delle più serene e soleggiate i bambini erano felici di tornare a scuola.

Lezioni e compiti, ma anche qualche lavoro pratico. Vi proponiamo un lavoro di Monicah, classe terza elementare, sulla purificazione dell’acqua in un bacino idrografico. Ottimo lavoro!


Intanto Susan, a casa in attesa dell’inizio del nuovo anno scolastico, trascorre le giornate aiutando in casa e dedicando del tempo al ripasso di quanto studiato lo scorso anno.
Agnes è andata a trovare il nonno a Isiolo, dove è rimasta per tutto il mese, anche lei in attesa di riprendere le lezioni, ma questa volta in una scuola secondaria.

Anche Alex ha ufficialmente terminato gli studi, ottenendo il diploma di scuola secondaria anche se con un voto al di sotto di quelle che erano le sue possibilità: D-.
Sicuramente preferisce lavorare e ci ha chiesto di aiutarlo a frequentare un corso per imparare a fare il parrucchiere. O meglio, per migliorarsi, perché quel mestiere gli piace e sembra portato.
Inoltre ora sta temporaneamente vivendo nella casa con il ruolo di guardiano. A giugno dovrebbe iniziare a lavorare in un salone da parrucchiere per fare pratica.


Abbiamo avuto un nuovo arrivo in casa: Miriam, quindici anni, che frequenta la quinta elementare, purtroppo rimasta senza supporto in seguito alla chiusura della struttura che la sosteneva. È la sorella di Raphael, Chris e Judy. È molto felice di essere a casa con i fratelli; in poco tempo ha ripreso peso e frequenta anche lei le lezioni. È iscritta in una scuola lontana da casa, nel quartiere di Likii, ma durante il terzo trimestre la scuola dove abbiamo gli altri bambini non accetta nuovi alunni.


Abbiamo ricevuto la visita e le donazioni di due chiese locali:

  • la “Seventh Day Adventist Church Women Fellowship” che ha donato cibo e abiti;
  • la “Christ Manifestation Centre Nanyuki” nella persona del pastore Ranja, che ha portato in dono generi alimentari e si è intrattenuto con i bambini per un momento di preghiera.

I nostri bambini hanno ricambiato con una canzone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *